parallax background

Quando si parla di toelettatura non si fa riferimento solo al bagno e alla cura del pelo dell’animale ma alla sua igiene generale. Si tratta di un insieme di piccoli ma importanti gesti di pulizia che comprendono la spazzolatura accurata del manto, il taglio graduale del pelo e un’accurata igiene dei denti, con taglio finale delle unghie. Questo rituale è di grande importanza non tanto per ragioni estetiche ma piuttosto per il benessere del cane che in questo modo si tiene in forma, prevenendo parassiti e infezioni. Nel nostro centro consigliamo la toelettatura ogni mese per mantenere il cane in salute attraverso un bagno alla giusta temperatura con prodotti adeguati e i giusti movimenti. È importante insaponare prima la zona posteriore di fido per poi procedere verso la testa, che è la zona che causa maggiore stress, facendo massima attenzione a non bagnare orecchie e occhi.

Dopo il risciacquo, il cane va asciugato tamponando in modo delicato con un asciugamano morbido per poi utilizzare il phon quando il pelo è molto lungo. La nostra attenzione nelle fasi dell’asciugatura consente di utilizzare metodi all’avanguardia che permettono al cane anche di correre in libertà per permettergli di asciugarsi senza l’impiego del phon. La toelettatura comprende anche il taglio del pelo, che può avvenire con tosatura, taglio a forbice o stripping. La scelta di un metodo piuttosto che di un altro varia in base alla razza del cane e della tipologia di pelo, ma anche in base al tipo di taglio che si intende eseguire. Alcuni cani vanno tosati per partecipare a concorsi di bellezza e in questo caso necessitano di un taglio adeguato all’occasione, mentre nel caso di sfoltimento periodico, si tende ad accorciare il pelo per questioni di igiene e freschezza, per eliminare la parte di manto rovinata, prevenendo la comparsa di pulci e altri parassiti.

Con questo tipo di trattamento ci prendiamo cura del tuo amico a quattro zampe in modo completo, eseguendo anche un’accurata pulizia delle orecchie, dei denti e delle unghie. Oggi i veterinari sono sempre più attenti a questo aspetto e ne consigliano il trattamento per evitare l’otite, una delle malattie più frequenti dell’animale che oltre a causare grande fastidio determina anche un mutamento della personalità dell’animale. Lo stesso discorso va fatto per i denti che richiedono una pulizia mensile per impedire la formazione di carie. Questo tipo di trattamento, insieme al taglio delle unghie, viene eseguito non solo per i cani ma anche per gatti e altri animali, su richiesta e dopo aver preso appuntamento con l’ufficio amministrativo.